Paolo Rocco Viscontini Presidente

Ci sono temi strategici di cui pochi parlano come la concentrazione di CO2 nell’aria; uno dei temi che stanno a cuore ad ITALIA solare, la nuova associazione nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sui vantaggi e garantire una informazione corretta sul tema del fotovoltaico.

Paolo Rocco Viscontini, fondatore nonché neo-Presidente di ITALIA solare sarà ospite domani 7 luglio alle ore 12,30 della trasmissione L’Aria d’Estate su canale LA7, per illustrare i progetti dell’Associazione e divulgare il messaggio importante per il quale l’associazione si batte quotidianamente.

Il Fotovoltaico è la fonte energetica con il minore impatto ambientale, con importanti risvolti sulla difesa dell’ambiente e quindi della salute di tutti.

Insieme possiamo fare di più per migliorare il nostro futuro! Più siamo Più contiamo.

I fondi raccolti verranno destinati a:

  • campagne informative per:
    • sensibilizzare l’opinione pubblica sui vantaggi del fotovoltaico
    • garantire una informazione corretta sul fotovoltaico – contro i “falsi miti”
    • opporsi a eventuali – ma purtroppo probabili – novità normative anti–fotovoltaico
  • azioni legali volte a difendere gli interessi dei 600 mila proprietari di impianti fotovoltaici e operatori del settore
  • consulenze tecniche, amministrative e legali su norme e leggi nuove ed esistenti spesso difficili da decifrare per i proprietari degli impianti fotovoltaici

Per chi è ITALIA solare?

  • è per produttori da fotovoltaico e semplici sostenitori, oltre che per operatori
  • si dedica solo ed esclusivamente al fotovoltaico, convinti che l’energia elettrica – in particolare da fonte fotovoltaica – rappresenti il vettore energetico da privilegiare non solo per le tradizionali necessità elettriche ma anche per la climatizzazione e per la mobilità
  • è indipendente, in quanto non fa parte di organizzazioni in cui i produttori da fonte fossile coprono – e copriranno – ruoli dominanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *