Fotovoltaico ad alta efficienza, sistemi di accumulo, efficienza energetica: bando MiSE da 16 milioni per progetti di ricerca

Le conseguenze del Covid19 sul sistema elettrico: maggiore utilizzo delle fonti rinnovabili e calo del 12% della domanda di energia
11 Dicembre 2020
Nel 2020, il mercato solare UE cresce dell’11% con 18,2 GW installati
18 Dicembre 2020

Il bando è destinato alle imprese di ogni dimensione. Le proposte di progetto devono prevedere attività di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale

E’ in via di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale il bando destinato a finanziare i progetti di ricerca finalizzati all’innovazione tecnica e tecnologica di interesse generale per il settore elettrico previsto dal Piano in oggetto.

Il bando è destinato alle imprese di ogni dimensione ed ha una dotazione finanziaria complessiva di 16 Milioni di Euro.

Le Proposte di progetto devono prevedere attività di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale nei seguenti settori tecnologici: a) fotovoltaico ad alta efficienza; b) sistemi di accumulo, compresi elettrochimico e power to gas, e relative interfacce con le reti; c) efficienza energetica dei prodotti e dei processi industriali, così come identificati nel decreto direttoriale 9 agosto 2019.

La Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA), come individuato dalla normativa, è il soggetto deputato allo svolgimento delle attività operative connesse al bando. Le modalità di accesso e utilizzo del sistema telematico per la presentazione delle Proposte di progetto saranno pubblicate sul sito www.ricercadisistema.it

Continua a leggere la notizia su Casa&Clima

Comments are closed.