FAQ CEI su sistema di accumulo lato DC

Il CEI ha pubblicato una FAQ per chiarire in maniera più approfondita come effettuare le prove secondo Norme CEI 0-21 e CEI 0-16 nel caso di installazione di un sistema di accumulo lato corrente continua (DC).

In particolare viene spiegato più in dettaglio che, nel caso di connessione di un sistema di accumulo lato corrente continua, al fine di mantenere l’inverter esistente, il sistema di accumulo deve essere provato con un inverter uguale a quello già installato e dichiarato quindi conforme nel suo complesso. Nel caso in cui l’inverter provato nel sistema di accumulo sia differente rispetto a quello installato nell’impianto esistente, quest’ultimo andrà aggiornato/sostituito (FAQ n.4).

Nella FAQ si spiega anche quali disposizioni della CEI 0-16 / CEI 0-21 vanno rispettate nel caso di ampliamento di impianto con inserimento di sistema di accumulo lato corrente alternata (FAQ n.5).

Scaricare la FAQ: https://www.ceinorme.it/doc/norme/faq1B_.pdf

2 Comments

  1. luigi scrive:

    Ma Voi pensate che in altri paesi ci sia tutta questa BUROCRAZIA ???

  2. GIAMPAOLO LAI scrive:

    Non conosco le situazioni burocratiche vigenti in altre realtà nazionali. E’ certo che in Italia vige ancora l’epoca borbonica ma io sono fiducioso che, col tempo, il nostro burocrate si addolcirà e questo sarà conseguente all’imponente diffusione di sistemi elettrici autonomi legati sopratutto al fotovoltaico. Ricordo le leggi borboniche, ora scomparse – non da molto tempo – sulle privative monopolistiche dei fiammiferi che solo lo Stato poteva produrre e vendere. Anche l’AEEG ha finalmente eliminato il misuratore, prima richiesto, da installare per misurare l’energia accumulata, un misuratore assolutamente inutile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>