Come reinventare i mercati dell’energia dopo la COP 21

Auto elettriche, più convenienti di quelle a benzina dal 2020
29 Febbraio 2016
Fotovoltaico italiano, nel 2015 un mercato da 301 MW
11 Marzo 2016

La IEA pubblica una guida dedicata a governi, regolatori, aziende e investitori che illustra come passare a una produzione energetica a basso tenore di carbonio

La Conferenza Onu sui cambiamenti climatici di Parigi (COP21) ha scelto come leit motiv dei negoziati la parola decarbonizzare. Nonostante il significato troppo spesso ambiguo di questo termine (c’è chi lo usa per riferirsi al rapporto tra emissioni e PIL, chi a quello tra emissioni e totale dell’energia consumata), la sfida che attende il Pianeta per il futuro è segnata. Una sfida che devono necessariamente raccogliere anche (e soprattutto) i mercati dell’energia dove, in parte, ha già piantato i primi semi del cambiamento.

Continua a leggere su Rinnovabili.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *