Auto elettrica: Governo studia piano per 20mila charger point

Record d’efficienza per il fotovoltaico in film sottile
5 Aprile 2016
Smart City Index: Bologna, Milano e Torino le più intelligenti d’Italia
5 Aprile 2016

In occasione della presentazione del car sharing di Bollorè a Torino, il Ministro dei trasporti annuncia il nuovo piano da 32 mln per diffondere l’emobility

Ben ventimila stazioni di ricarica per auto elettrica spunteranno nel breve termine sul territorio italiano con l’obiettivo di promuovere la diffusione dell’e-mobility. Questa la “promessa” per il settore dei trasporti nostrano. A pronunciarla è il ministro dei Trasporti Graziano Delrio che, parlando in occasione del lancio del car sharing elettrico firmato Bollorè a Torino, spiega il progetto sui cui il suo dicastero si appresterebbe a lavorare: spingere la mobilità sostenibile oltre gli attuali (e contenuti) confini. Ad oggi in Italia infatti sono state installate circa 700 colonnine di ricarica a uso pubblico e/o semipubblico; un numero decisamente contenuto che diventa irrisorio se si considerano i punti fast charger (ricarica veloce) realizzati sulle arterie autostradali: solo 9, e pero lo più quasi tutti al Nord.

Continua a leggere su Rinnovabili.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *