26 Marzo 2021

Da decenni le aziende petrolifere sanno che i combustibili fossili rappresentano gravi rischi per la salute

L’industria petrolifera sa da almeno 50 anni  che l’inquinamento atmosferico derivante dalla combustione di combustibili fossili causa gravi rischi per la salute umana. A rilevarlo sono alcuni documenti visionati da Guardian secondo i quali le big oil per decenni hanno fatto pressione  per ostacolare qualsiasi provvedimento sull’aria pulita.

I documenti, che includono promemoria e rapporti interni, mostrano che l’industria è stata a lungo consapevole del fatto di aver generato grandi quantità di inquinanti con impatti negativi sulla salute.

“La risposta degli interessi dei combustibili fossili è stata la stessa: prima sanno, poi complottano, poi negano e poi ritardano”, ha detto Geoffrey Supran, un ricercatore dell’Università di Harvard che ha studiato la storia delle compagnie di combustibili fossili e del cambiamento climatico. “Hanno giocato sul ritardo, su forme sottili di propaganda e sull’indebolimento della regolamentazione”.

Leggi l’articolo sul Guardian

Associazione ITALIA solare

info@italiasolare.eu
italia-solare@pec.it

Via Passerini, 2
20900 – Monza (MB)
C.F. 94631630152
P.IVA 09906300968