SOLAR goes DIGITAL: quando il fotovoltaico incontra le tecnologie digitali

Comunicato stampa

SOLAR goes DIGITAL: quando il fotovoltaico incontra le tecnologie digitali

Un nuovo paradigma per la gestione intelligente e collettiva della produzione e dell’autoconsumo di energia. Ne parliamo il 16 marzo 2018 a Milano durante la manifestazione MCE

Il connubio tecnologie digitali e fotovoltaico sta schiudendo una nuova visione per la produzione e l’autoconsumo dell’energia portandosi dietro valide opportunità per le aziende del settore.

Visione che si sta concretizzando anche a livello comunitario grazie ai contenuti della normativa comunitaria in fase di approvazione (Clean Energy Package) e, a livello nazionale, con la Strategia Energetica Nazionale pubblicata a fine 2017.

Quali sono le parole chiave di questo cambio di paradigma? Comunità energetiche, aggregatori, sistemi di distribuzione chiusi (SDC), reti elettriche private e prosumer. Quali sono le tecnologie coinvolte? Fotovoltaico, sistemi di accumulo, tecnologie HW/SW per il monitoraggio e la gestione energetica e infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.

Secondo le stime dell’Agenzia Internazionale dell’energia nel 2040, più di 1 miliardo di famiglie e 11 miliardi di apparecchi intelligenti potrebbero partecipare a sistemi di elettricità interconnessi.

Di tutto questo parleremo a Milano durante la seconda tappa del Tour di ITALIA SOLARE 2018, che si terrà il 16 marzo 2018 nel contesto della manifestazione MCE – That’s Smart con un convegno dal titolo: “SOLAR goes DIGITAL: il ruolo del FV e degli accumuli nello sviluppo delle micro-reti e della mobilità elettrica”, in programma dalle ore 10 alle ore 13 presso l’area Conference & Business del padiglione 2 della Fiera di Milano Rho.

A chi è dedicato il convegno? A tutte quelle figure dirigenziali, tecniche e professionali che necessitano di un aggiornamento sui trend del settore delle energie rinnovabili.

Programma e registrazione al seguente link

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>