Notizie

La norma CEI 0-21 rappresenta il riferimento per le imprese distributrici di energia elettrica per le regole tecniche per la connessione di utenti attivi e passivi alle reti BT.

Le principali novità della nuova edizione di luglio 2016 sono:

  • l’estensione del campo di applicazione delle prescrizioni relative agli utenti attivi anche agli impianti di generazione con potenza nominale inferiore a 1 kW;
  • alcune modifiche relativamente al Sistema di Protezione di Interfaccia;
  • alcune modifiche ai servizi di rete da erogare da parte dell’inverter;
  • aggiornamento della definizione dei sistemi di accumulo;
  • aggiornamento delle modalità di prova per la verifica della rispondenza ai requisiti normativi dei sistemi di accumulo.

L’obbligatorietà delle prescrizioni della nuova edizione della CEI 0-21 sarà regolata da successivo provvedimento dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.

Installare e gestire i sistemi di accumulo in maniera corretta è quindi una materia in continua evoluzione.

Per fare chiarezza sul tema, ITALIA Solare organizza il tour nazionale “Un marcia in più per gli impianti FV” che partirà il 14 settembre da Firenze per toccare poi Bergamo, Palermo, Monza Brianza e Bolzano per chiudere a Roma.

4 settembre 2016

Sistemi di accumulo: i nuovi test nella CEI 0-21

Il CEI aggiorna la norma 0-21 per allinearla allo standard EN 50438
31 agosto 2016

Revamping impianti FV: verso il nuovo DTR

il GSE pubblica i principi di riferimento e semplificazione degli adempimenti per gli interventi di manutenzione e ammodernamento degli impianti FV
29 agosto 2016

Dall’Autorità nuove tariffe per il preventivo di connessione alla rete

Con la delibera 424-16, l'AEEGSI ha introdotto modifiche e semplificazioni al TICA - Testo Integrato delle Connessioni Attive
9 luglio 2016
cables-1080569_1280

Riforma tariffe elettriche. Continua la nostra battaglia

Il nuovo metodo di calcolo è iniquo e penalizza coloro che producono e consumano energia rinnovabile