Federica Musto

Le ondate di calore nei prossimi decenni saranno sempre più frequenti e le ripercussioni sulla popolazione a rischio potrebbero essere molto ingenti qualora le aree colpite non fossero in grado di gestire l’emergenza.

La storia ci insegna che le ondate di calore sono un fenomeno metereologico naturale che si è sempre verificato; tuttavia le prove che queste si verificano con sempre maggiore frequenza e intensità sono diventate inoppugnabili.

Il maggior rischio è quello corso dalla salute della popolazione a rischio che vive nelle aree urbane, dove gli effettui delle ondate di calore raggiungono i massimi picchi; le preoccupazioni sono legate soprattutto al fatto che molti paesi non sembrano essere entrati nell’ottica di dover gestire l’emergenza.

Per l’articolo completo: lescienze.it

19 luglio 2019
ondate calore città

Ondate di calore sempre più frequenti: aree urbane a rischio

Le ondate di calore nei prossimi decenni saranno sempre più frequenti e le ripercussioni sulla popolazione a rischio potrebbero essere molto ingenti qualora le aree colpite non fossero in grado di gestire l'emergenza.
12 luglio 2019
Loghi_Banner_Città2019-23Web

Webinar 11/07/2019 | Atti del webinar

Moduli FV: certificazioni, gestione e smaltimento Atti del webinar MegaTis | Company Profile Brochure Istituzionale ITALIA SOLARE […]
8 luglio 2019
Schermata 2019-07-08 alle 14.53.50

Decreto crescita: Ater, Coordinamento Free e Italia Solare scrivono al Ministero dello Sviluppo Economico per chiedere di rivedere l’articolo relativo alla cessione del credito IRPEF

Con le attuali condizioni previste dal Decreto Crescita la sopravvivenza delle piccole imprese è minacciata e il Paese rischia di perdere tessuto imprenditoriale diffuso e numerosi posti di lavoro
8 luglio 2019
previsioni meteo

Prevedere la produzione da rinnovabili con il nuovi sistema meteo-climatico: nasce Clima-Energia

Clima-Energia è la nuova piattaforma online che fornisce previsioni meteo-climatiche per un arco temporale che va dalla settimana ai tre mesi, al fine di aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili