Federica Musto

Uno studio condotto dall’università olandese di Utrecht da dimostrato come la calotta glaciale groenlandese non si sia mai sciolta tanto velocemente come nel decennio 2004-2013.

La scoperta è avvenuta grazie a una serie di nuovi carotaggi che hanno permesso di analizzare lo scioglimento dei ghiacci negli ultimi 350 anni, dimostrando come la velocità di fusione sia aumentata notevolmente a metà del XIX secolo, con la rivoluzione industriale, ma che nell’ultimo decennio analizzato (appunto, 2004 – 2013) vi sia stato un decisivo picco nel tasso di fusione.

L’articolo completo su le scienze.it

17 gennaio 2019
groenlandia

Tasso di fusione più alto mai registrato tra i ghiacci della Groenlandia

Uno studio condotto dall’università olandese di Utrecht da dimostrato come la calotta glaciale groenlandese non […]
14 gennaio 2019
steam

La nuova tecnologia del riscaldamento passivo a energia solare

Gang Chen e il suo gruppo di  ricercatori del Massachusetts Institute of Technology hanno sviluppato un […]
10 gennaio 2019
foliage-3789017_1920

Una foglia per alimentare 100 lampadine LED

L’IIT-Istituto Italiano di Tecnologia di Pontedera (Pisa) ha pubblicato uno studio che dimostra come, grazie […]
8 gennaio 2019
inquinamento salute

Nel 2018 crescono le emissioni di CO2

I risultati sulla emissioni globali di CO2 per il 2018 sono tutt’altro che confortanti: si […]