Federica Musto

Il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iom) ha sviluppato un nuovo sistema modello per la produzione di materiali utilizzabili nella chimica di confinamento e capaci, tra le altre cose, di trasformare i gas di scarico delle automobili in prodotti meno tossici.

I ricercatori del Cnr-Iom hanno sintetizzato dei nanoreattori su misura che non solo sanno imprigionare i gas di scarico trasformandoli in molecole meno inquinanti – e quindi migliorando la qualità dell’aria -, ma possono essere anche impiegati nella progettazione di celle a combustibile nell’industria automobilistica che rendano più efficiente la produzione energetica e per trasformare o immagazzinare energie rinnovabili nelle batterie.

Articolo completo su: lescienze.it

5 giugno 2019
atomo nucleare nanoteattore

La chimica di confinamento per abbattere i gas di scarico

I ricercatori del Cnr-Iom hanno sintetizzato dei nanoreattori su misura che possono trasformare i gas di scarico delle automobili in prodotti meno tossici
31 maggio 2019
fotovoltaico

In Emilia-Romagna riapre il Fondo Energia

In Emilia-Romagna riapre il Fondo Energia: finanziamenti a tasso zero per interventi di green economy fino al del 100% del progetto. La scadenza è fissata per il 26 luglio 2019
30 maggio 2019
Logo_Banner_Tour2019_Webinar

Webinar 29/05/2019 | Atti del webinar

Gestione asset FV: qualità tecnologica e sicurezza impiantistica Atti del webinar Stäubli | Company Profile Brochure […]
30 maggio 2019
rinnovabili solare pannelli fotovoltaico

Le rinnovabili sono la soluzione a basso costo per i cambiamenti climatici

Il nuovo rapporto IRENA sui costi dell'energia rinnovabile conferma le rinnovabili come una soluzione a basso costo per aumentare l'azione globale in favore del clima.