ITALIA Solare

Quali sono, secondo gli esperti dell’Energy Storage World Forum, i punti principali per migliorare gli economics dei sistemi di accumulo?

  • Lo storage può fornire più di 30 servizi alla rete. I mercati e i quadri normativi devono aprirsi allo stoccaggio e consentire la piena partecipazione attraverso l’energia, la capacità e i mercati accessori.
  • I costi di produzione delle batterie sono calati dal 2010 del 73% da $ 1000 / kWh a $ 273 / kWh, principalmente grazie alle economie di scala e agli sviluppi nel settore dei veicoli elettrici. Questo è ancora troppo costoso per le applicazioni di arbitraggio e livellamento del carico, ma ha aperto il mercato a applicazioni di nicchia su larga scala come la regolazione della frequenza.
  • È probabile che ulteriori riduzioni dei costi deriveranno da continui aumenti della scala di produzione, dagli sforzi di R & S e dall’equilibrio dei componenti del sistema. BNEF prevede un prezzo di $ 73 / kWh nel 2030.

Schermata 2018-01-22 alle 11.27.22

 

Schermata 2018-01-22 alle 11.24.37

Photo Designed by Freepik

22 Gennaio 2018

Sistemi di Accumulo: cosa succederà nel 2018?

Quali sono i punti principali per migliorare gli economics dei sistemi di accumulo?
22 Gennaio 2018

L’ascesa dei Veicoli Elettrici più veloce di quanto previsto

Bloomberg New Energy Finance prevede che nel 2040 il 54% dei nuovi veicoli venduti nel mondo sarà ELETTRICO.
22 Gennaio 2018

333 mld di dollari di investimenti nel 2017 per FER

Cina e Stati Uniti i mercati trainanti a livello mondiale. In Italia 12,5 mld euro con un incremento del 15% rispetto al 2016
22 Gennaio 2018

Il Parlamento Europeo conferma il suo impegno sul solare

Rocco Viscontini (ITALIA SOLARE): “Con questi provvedimenti l’Europa si mette decisamente alla guida di un cambiamento di modello energetico epocale”