ITALIA Solare

Con la delibera 276/2017/R/eel l’AEEGSI aggiorna il Testo Integrato Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (TISSPC), il Testo Integrato Sistemi di Distribuzione Chiusi (TISDC) e altri provvedimenti dell’Autorità a seguito delle disposizioni previste dall’articolo 6, comma 9, del Milleproroghe e dà seguito al documento di consultazione 654/2016/R/eel relativo all’identificazione dei clienti del sistema elettrico cosiddetti “nascosti”, cioè dei clienti finali a cui è attribuita un’unità di consumo ma che sono privi di un proprio punto di connessione su rete pubblica o su rete privata in quanto condividono un POD con altri clienti finali, e che non rientrano nelle configurazioni per le quali ciò è consentito (cioè SEESEU-A, SEESEU-C, ASE e ASAP).

In merito ai clienti finali nascosti , la delibera in oggetto definisce il 28 febbraio 2018, quale data ultima entro cui i clienti finali “nascosti” possono auto-dichiararsi evitando l’applicazione di sanzioni o penali. In particolare, i clienti finali “nascosti” possono chiedere di essere identificati come clienti finali della rete pubblica ovvero, qualora ne ricorrano i presupposti, possono chiedere l’identificazione di un ASDC, prevedendo al riguardo:

  • che ai clienti finali “nascosti” che si auto-dichiarano entro la data ultima siano applicati conguagli, a decorrere dall’1 gennaio 2014 (data di entrata in vigore del TISSPC) e non più dal 15 agosto 2009 (data di entrata in vigore della legge 99/09, indicata nel documento per la consultazione 653/2016/R/eel), solo nei casi in cui, pur non avendo i medesimi clienti richiesto nessuna qualifica, le configurazioni private in cui essi si trovano non avrebbero potuto essere classificate in nessuna delle configurazioni consentite dalla normativa vigente (SSPC o SDC);
  • che ai  clienti finali “nascosti” che non si auto-dichiarano entro la data ultima allo scopo definita si erogata una penale forfetaria, confermando la maggiorazione del 30% presentata in  consultazione, con effetti a decorrere dall’1 gennaio 2014.
22 agosto 2017
clienti_nascosti_aeegsi

Chi sono i clienti finali nascosti?

Sono tutti quegli utenti che affluiscono ad un unico POD. Ora l'AEEG ha pubblicato una delibera per definire obblighi, sanzioni e controlli.
8 agosto 2017

Nuove Varianti Norme CEI 0-16 e 0-21

Pubblicate il 1 agosto 2017 sul sito del CEI
6 agosto 2017

Lombardia: 4 mln euro per Accumuli e FV

Abbiamo stanziato quattro milioni di euro per finanziare, ai privati cittadini residenti in Lombardia, l'acquisto e l'installazione di sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici
6 agosto 2017

Dal GSE nuove procedure per segnalazione furti e guasti

Per inserire i dati di nuovi componenti di impianto nella sezione "Segnalazione Guasti e Furti" occorre utilizzare l'applicativo SIAD