Info dalle Aziende

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dalle Nazioni Unite e approvati dalla SEN, stanno spingendo l’Italia ad essere un Paese sempre più green come ci conferma anche il Rapporto delle Attività del GSE secondo cui, lo scorso anno, l’energia prodotta attraverso impianti fotovoltaici ed eolici ha coperto quasi un quinto di tutti i consumi.

Se da una parte puntare su efficienza energetica, investendo sull’utilizzo delle energie rinnovabili porta evidenti vantaggi ambientali ed economici, in Italia, significa anche imbarcarsi in lunghe peripezie burocratiche, rischi di multe, sanzioni, rideterminazioni delle agevolazioni ottenute, un aumento continuo di costi, tempi ed incertezza.

Quali sono gli Enti interessati dalle varie scadenze?

–       GSE;

–       Agenzia delle Dogane;

–       ARERA (ex AEEGSI).

Il mancato o non corretto adempimento, può comportare sanzioni amministrative più o meno gravose da parte dei vari Enti. Per alcune tipologie di pratiche, il GSE, ha la facoltà di sospendere l’erogazione dell’incentivo fino all’avvenuto adeguamento.

Di seguito il calendario completo con tutti gli adempimenti, le rispettive scadenze, i soggetti coinvolti e la tipologie di sanzioni previste.

A questo link il PDF con il calendario di tutte le scadenze annuali

La Zanotti Energy Group è al fianco di ogni produttore che cerca di difendere le proprie tasche dagli alti costi dell’energia e dalle lungaggini burocratiche. Continue variazioni normative anche retroattive ed aggiornamenti burocratici, hanno reso difficile mantenere gli incentivi anche una volta ottenuti.

Inoltre, per un investitore è fondamentale:

  • Sapere se il proprio impianto sta rendendo, e quanto in percentuale;
  • Rimanere costantemente aggiornato e regolarizzato circa tutti i differenti adempimenti previsti a norma di legge.

Solar energy panels with wind turbines in the sunset

Con Zanotti Energy Group la gestione amministrativa del tuo impianto sarà finalmente chiara, precisa e ricostruita con accuratezza centesimale dalla data di attivazione.

Ti sei mai posto una di queste domande:

  • Quali sono gli acconti e i conguagli del GSE e a quanto ammontano?
  • Sono in linea con il mio Business Plan?
  • Come posso restare aggiornato su tutte le nuove normative e sapere cosa mi riguarda e cosa no?
  • Sono in regola con tutte le pratiche previste dall’Autorità (ARERA), dalle Dogane e dal GSE?

Se almeno una volta ti sei fatto una di queste domande, Zanotti Energy Group ha la risposta per te.

Il team della ZEG è pronto ad affiancarti per adempiere correttamente alle suddette scadenze periodiche nelle tempistiche prestabilite. Sarai inoltre sempre aggiornato su eventuali nuovi adempimenti ed obblighi previsti da successive delibere, in modo tale che il tuo impianto continui a funzionare correttamente senza incorrere nel rischio di distacchi o sospensione degli incentivi.

Dimentica il complicato portale GSE, tutti i pagamenti dell’incentivo, dello Scambio sul Posto e del RID, finalmente spiegati in modo chiaro e puntuale.

Attraverso un portale web dedicato, ogni cliente avrà accesso ad una pagina personale, un archivio digitalecontenente tutta la documentazione dell’impianto a cui potrà accedere in tutta sicurezza, archiviare e consultare in maniera rapida e semplice tutte le pratiche svolte e avere sempre sotto controllo l’andamento dettagliato dell’impianto.

 

28 giugno 2018
Zanotti Energy Group banner

Adempimenti normativi e lungaggini burocratiche, da oggi non saranno più un ostacolo

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dalle Nazioni Unite e approvati dalla SEN, stanno spingendo […]
17 giugno 2018

Controlli GSE 2017, come tutelarsi

A fine Marzo 2018, il GSE ha reso pubblico il primo Rapporto sulle attività, comprensivo […]
5 giugno 2018

La digital energy è realtà con la piattaforma Regalgrid®

Controllo totale e in real-time dell’energia, accesso ad offerte energetiche vantaggiose e trasparenti, applicazioni smart […]
18 maggio 2018
Foto-2 copertina

La diagnostica predittiva: contributo di celle e moduli

Mediante certificazione dei moduli secondo la norma CEI 61215, il produttore garantisce un degrado lineare […]