ITALIA Solare

Comunicato stampa

Cumulabilità Conto Energia e Tremonti Ambientale: si faccia chiarezza

ITALIA SOLARE chiede al GSE di prendere una posizione chiara

Monza, 27 ottobre 2017 – ITALIA SOLARE ha ricevuto dagli operatori associati segnalazioni inerenti la “messa in discussione” da parte del GSE della cumulabilità tra i benefici previsti dalla c.d. Tremonti Ambientale (detassazione ex art. 6 legge n. 388/2000) e gli incentivi previsti dal 3° e 4° Conto Energia.

Posto che rimane a discrezione degli operatori la facoltà di avvalersi del “cumulo” valutandone l’effettivo beneficio, ITALIA SOLARE ha scritto al GSE chiedendo espressamente di prendere una posizione chiara e univoca in merito.

“Auspichiamo che sia garantita la cumulabilità – dichiara Paolo Rocco Viscontini, Presidente di ITALIA SOLARE. Nel caso però che vi fossero perplessità sarebbe utile che il GSE le comunichi chiaramente e prontamente agli operatori prima che possano compiere atti pregiudizievoli al mantenimento della tariffa incentivante.”

Scarica la lettera inviata al GSE
27 ottobre 2017

Cumulabilità Conto Energia e Tremonti Ambientale: si faccia chiarezza

ITALIA SOLARE, in una lettera, chiede al GSE di prendere una posizione chiara
26 ottobre 2017

Quanta produzione energetica perde un impianto per effetto del soiling?

Per il problema del soiling negli impianti fotovoltaici, una soluzione dalla ricerca made in Italy
23 ottobre 2017

Del. 786/2016 | ITALIA SOLARE scrive all’Autorità per l’Energia

Rivedere le scadenze per mettere tutti gli attori coinvolti – gestori, operatori e produttori - in condizioni di chiarire tutti gli aspetti di difficile interpretazione
3 ottobre 2017

Isole minori: energia, acqua, economia circolare e mobilità sostenibile

Legambiente presenta il dossier Isole sostenibili. 22 isole nel mondo puntano su 100% rinnovabili e […]