ITALIA Solare

Dopo le comunicazioni di avvio dei procedimenti arrivate la scorsa primavera, molti proprietari di impianti fotovoltaici italiani stanno ricevendo dal GSE nuove raccomandate (vedi allegato in basso) in cui viene loro chiesto di restituire somme a volte anche ingenti. Il Gestore dei Servizi Energetici sta infatti chiedendo ai produttori che hanno avuto accesso al primo Conto Energia la restituzione dell’aggiornamento ISTAT delle tariffe incentivanti, applicato dal 2006.

Continua a leggere l’articolo sul portale Qualenergia.it

12 gennaio 2016

Primo Conto Energia: novità adeguamento ISTAT

Il GSE sta chiedendo ai soggetti beneficiari che hanno avuto accesso al I Conto Energia la restituzione dell’aggiornamento ISTAT delle tariffe incentivanti, applicato dal 2006. Per un impianto fotovoltaico da 50 kWp si parla di circa 20mila euro da pagare. Ma c'è la strada del ricorso al Tar.
22 dicembre 2015
petition

#labollettagiusta: Firma la PETIZIONE contro la riforma delle tariffe elettriche

Ambientalisti e consumatori si mobilitano per fermare la riforma che aumenterà le bollette per la maggior parte delle famiglie italiane
22 dicembre 2015

Riforma Bollette Elettriche. Arriva la petizione

Nota stampa congiunta - Adusbef, Codici, ITALIA Solare, Legambiente, Kyoto Club
14 dicembre 2015

Istruzioni Operative per la gestione e lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici

Il GSE informa che sono pubblicate le “Istruzioni operative per la gestione e lo smaltimento […]