ITALIA Solare

Il costo dei moduli fotovoltaici continuerà a scendere del10% all’anno, spingendo il solare – sia termico che FV –  a soddisfare entro il 2027 il 20% della domanda mondiale di energia. Calo dei prezzi e penetrazione della tecnologia saranno, quindi, molto più rapidi di quanto previsto da altri studi: lo scenario “Hi-Ren” della International Energy Agency, il più ottimistico sulle rinnovabili tra quelli della IEA, ad esempio, stima che il fotovoltaico arrivi al 2050 a coprire il 16% della domanda elettrica. Questa nuova previsione è di uno nuovo studio della Oxford University e pubblicato su Research Policy.

Continua a leggere su Qualenergia.it

29 gennaio 2016

I prezzi dei moduli fotovoltaici continueranno a calare del 10 per cento l’anno

I risultati di uno studio della Oxford University sui modelli di previsione dei costi delle tecnologie estesi anche sul FV. Le tecnologie solari saranno presto competitive con le fonti convenzionali più economiche come il carbone e copriranno già nel 2027 il 20% del fabbisogno energetico mondiale.
28 gennaio 2016

Sistemi di accumulo, economici per il fotovoltaico domestico dal 2017

Una nuova ricerca rileva che la rapida riduzione dei costi di produzione renderà i sistemi di accumulo domestico convenienti per le famiglie che scelgono l’autoconsumo entro 2 anni
28 gennaio 2016

India: il fotovoltaico è più economico del carbone per la prima volta

L’ultima asta governativa per l’assegnazione di 420 MW solari ha registrato un nuovo record come prezzo minimo di produzione offerto: solo 4,34 rupie/kWh, poco più di 0.063 dollari
28 gennaio 2016

Negli Usa, il solare produce più posti di lavoro del petrolio

Per la prima volta nel 2015, gli occupati del settore fotovoltaico degli Stati Uniti – cresciuti per il terzo anno consecutivo del 20 per cento – hanno superato quelli impiegati nell’oil&gas. Nel 2016 è previsto un ulteriore rialzo, in particolare per la categoria degli installatori