ITALIA Solare

Comunicato stampa

Spalma Incentivi legittimo: decisione scellerata e ingiusta

ITALIA SOLARE sorpresa e incredula della decisione della Corte Costituzionale con la quale si va a minare ulteriormente la credibilità dell’Italia come nazione dove investire

Monza 12 dicembre 2016“Contestiamo la decisione della Corte Costituzionale, che non solo non condividiamo ma che ci sorprendedichiara Paolo Rocco Viscontini, Presidente di ITALIA SOLARE. D’ora in avanti non ci potrà più essere fiducia nelle leggi dello Stato sulle quali cittadini e imprese fanno delle scelte di investimento. Abbiamo notizia di diversi investitori che all’indomani della decisione della Corte Costituzionale hanno deciso di interrompere le loro attività in Italia.”

Infatti, con tale decisione, la Corte Costituzionale non ha tenuto in considerazione quelle migliaia di realtà aziendali che con il taglio degli incentivi si sono trovate in serie difficoltà, non riuscendo a rimborsare le rate alle banche. Si è dimenticato che i produttori di energia da fonte fotovoltaica non sono “speculatori”, ma coloro che hanno permesso all’Italia di raggiungere gli obiettivi vincolanti di produzione di energia da fonte rinnovabile stabiliti dall’Unione Europea.

Aspettiamo le motivazioni per capire le ragioni che hanno portato a questa scellerata e ingiusta decisione – conclude Paolo Rocco Viscontini, Presidente di ITALIA SOLARE – ma rimane il fatto che in Italia gli operatori del fotovoltaico e proprietari di impianti sono costantemente sotto attacco, da ogni livello istituzionale.”

 

 

12 dicembre 2016
Spalma Incentivi Legittimo

Spalma Incentivi legittimo: decisione scellerata e ingiusta

ITALIA SOLARE sorpresa e incredula della decisione della Corte Costituzionale con la quale si va a minare ulteriormente la credibilità dell’Italia come nazione dove investire
30 novembre 2016
hand-coins

FV: buone notizie per la Risoluzione Anticipata degli Incentivi

La scorsa settimana è entrata ufficialmente in Parlamento la nostra proposta di Risoluzione Anticipata degli Incentivi
30 novembre 2016

Parchi a Impatto Zero

Federparchi, FITS!, Fondazione per l’innovazione del terzo settore, e Rinnovabili.it, piattaforma multimediale e organo di informazione sulla sostenibilità ambientale, si sono uniti per sviluppare progetti verdi; è nato così “Parchi a impatto zero”, un nuovo modello di sostegno alle innovazioni in campo ambientale
28 novembre 2016

Fotovoltaico, ok a odg su risoluzione anticipata Conto Energia

Impegna l'esecutivo a considerare la risoluzione anticipata degli incentivi agli impianti FV sotto ai 3 kW in tutta Italia e a quelli di ogni taglia nelle aree colpite dal sisma. L'ordine del giorno è stato approvato nella conversione del DL Sisma, dopo che è stato ritirato un emendamento sul tema.