ITALIA Solare

La legge n. 124 del 2015, nota come “Riforma Madia”, ha modificato profondamente, in termini di semplificazione amministrativa, le procedure e le regole per gli interventi in materia edilizia.

Le misure di semplificazione per l’edilizia sono state attuate attraverso l’approvazione di due decreti:

  • il decreto SCIA 1, D.Lgs. n. 126 del 2016
  • il decreto SCIA 2, D.Lgs. n. 222 del 2016

Il decreto SCIA 1 sancisce l’obbligo per i Comuni di adottare una modulistica unificata per la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), con l’obiettivo di rendere uniforme, su tutto il territorio nazionale la relativa documentazione.

Il decreto SCIA 2 aumenta l’elenco delle “attività di edilizia libera”, ovvero quegli interventi per i quali non è necessario alcun permesso o comunicazione, e, nello specifico oggi si annovera:

  • l’installazione delle pompe di calore aria-aria di potenza termica utile nominale inferiore a 12 kW;
  • l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici a servizio degli edifici, da realizzare al di fuori dei centri storici.

Per approfondimenti scarica il volume: Nuove regole e procedimenti per la semplificazione edilizia

26 gennaio 2017

Semplificazione edilizia: tutte le novità

La legge n. 124 del 2015, nota come “Riforma Madia”, ha modificato profondamente, in termini di semplificazione amministrativa, le procedure e le regole per gli interventi in materia edilizia.
26 gennaio 2017

Spalma Incentivi Legittimo: le motivazioni della Corte Costituzionale

Dopo la sentenza di legittimità dello Spalma Incentivi pronunciata lo scorso dicembre del 2016, sono arrivate le motivazioni di tale sentenza.
25 gennaio 2017

Detrazioni: ok ai bonifici tramite le banche

Ai fini delle detrazioni fiscali ‒ Ecobonus 65% e detrazione 50% per ristrutturazioni edilizie ‒ sono validi anche i bonifici effettuati tramite conti aperti presso Istituti di pagamento
16 gennaio 2017
Antitrust

Energia: per la prima volta un’Autorità di Regolazione (AEEGSI) viene segnalata all’Antitrust per ingannevolezza

Lo spot sulla nuova tariffa elettrica è fuorviante per i consumatori